Connect with us

Provincia

Bergamo, altri 48 contagiati dal coronavirus

Published

on

Bergamo contagiati coronavirus

BERGAMO — Sono 48 i nuovi contagiati dal coronavirus oggi a Bergamo e provincia. Lo rende noto Regione Lombardia.

L’andamento altalenante dei dati – che passano dal basso all’alto nel giro di poche ore – dice che oggi il contagio nella nostra provincia è circa il doppio di ieri. Con simili sbalzi, è difficile trarre conclusioni sul reale andamento dell’epidemia. A maggior ragione perché – visti il periodo di incubazione del virus e la lunga procedura di raccolta dei dati -, le cifre probabilmente si riferiscono ai primi giorni di allentamento del lockdown, o giù di lì.

Leggi anche Bergamo, coronavirus: come si spiegano dati così “ballerini”

Fatto sta che oggi a Bergamo e provincia le persone contagiate del coronavirus hanno raggiunto quota 12.681.

Oltre Bergamo, i contagiati da coronavirus in Lombardia

Nelle province vicine la situazione, sempre stando ai dati della Regione, sarebbe ancora peggiore. Nel Bresciano gli infetti sono 14.326 (+77 nelle ultime 24 ore). Mentre nel Milanese i contagiati sono 22.455 (nella sola città di Milano quasi 9500) con un incremento di un’ottantina di casi. A Lecco i contagiati sono 2700, a Monza quasi 5400 e a Cremona oltre 6300. Questo a fronte di 14mila tamponi analizzati.

Anche oggi gli indici, come vedete nella cartina qui sopra, hanno tutti le frecce che puntano verso l’alto. Sintomo che l’epidemia è tutt’altro che arrestata.

Il totale in Lombardia supera gli 86mila infetti, secondo la Regione. Ma secondo molti esperti e virologi, i numeri reali dell’epidemia sarebbe decisamente superiori.

La notizia positiva è che il sistema ospedaliero regionale ora non è più in affanno. Ma purtroppo i decessi continuano ad essere molti. Solo oggi sono 65 i morti in Lombardia. Il che porta il totale alla cifra spaventosa di 15727 vittime provocate dal coronavirus, negli ultimi due mesi e mezzo.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *