Connect with us

Sport

L’Atalanta ricorda Cesare Bortolotti

Published

on

Atalanta Bortolotti

BERGAMO — L’Atalanta ha ricordato sul proprio sito ufficiale Cesare Bortolotti, il presidente della società dal 1980 al 1990.

Quella di Bortolotti all’Atalanta fu un periodo importante. Imprenditore del settore petrolifero, originario di Predore, si fece conoscere al grande pubblico per essere diventato, nell’estate dell’80, il presidente della società nerazzurra. Divenne così il più giovane presidente di società calcistiche professionistiche dell’epoca. Dopo un primo anno in cui l’Atalanta finì in C1, Bortolotti affidò la rinascita a Ottavio Bianchi che risalì in B e poi l’anno successivo raggiunse la serie A.

Il presidente manager raggiunse poi risultati a quel tempo storici: una finale di Coppa Italia, una semifinale di Coppa delle Coppe e due qualificazioni in Coppa Uefa, puntando sempre su tecnici emergenti: Nedo Sonetti ed Emiliano Mondonico.

Purtroppo la sua gestione dell’Atalanta fu interrotta prematuramente dall’incidente stradale in cui il presidente perse la vita, nella notte tra il 6 ed il 7 giugno 1990 a soli 39 anni.

A lui successe, nella sua prima presidenza, l’attuale numero uno della società nerazzurra Antonio Percassi.

“Ricorre oggi il trentesimo anniversario della scomparsa di Cesare Bortolotti, – si legge sul sito -. Nel 1980 ereditò dal padre Achille la carica e a 30 anni Cesare Bortolotti divenne presidente, all’epoca il più giovane di tutte le società calcistiche professionistiche”.

“Sua l’Atalanta che conquistò la storica semifinale di Coppa delle Coppe nella stagione 1987-1988. Il presidente Antonio Percassi e tutta la famiglia Atalanta lo ricordano con grande affetto”.

A Cesare e a Achille Bortolotti è intitolato il torneo estivo, tradizionale tappa del precampionato nerazzurro.

Leggi le altre notizie di Sport.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *