Connect with us

Sport

L’Atalanta vince a Parma e blinda il terzo posto

Published

on

Atalanta Parma

BERGAMO — L’Atalanta vince in rimonta 2-1 a Parma, sale a quota 79 punti e blinda il terzo posto grazie al confronto diretto favorevole con la Lazio.

Al Tardini l’Atalanta non brilla come al solito, fatica, per 70 minuti in cui sembra la peggiore della sua stagione. Poi accende la lampadina con la classe dei suoi attaccanti. E in un quarto d’ora ribalta il risultato in una serata condizionata dall’afa e dall’umidità. Il Parma è bravo a contenere nel primo tempo, giocando in contropiede. Prima Gagliolo e poi Caprari spaventano la difesa nerazzurra, ma al 43esimo è il giovane ex di turno Dejan Kulusevski a trafiggerla con una giocata favorita da un rimpallo che beffa Caldara e Sutalo.

Atalanta che fatica a reagire, Gasperini rivoluziona l’assetto inserendo il tiratore Malinovskyi e la punta Muriel per allungare la squadra, spostando il avanti il baricentro.

Muriel ci prova con un paio di contropiede, ma la svolta arriva al 70’: Gomez si conquista una punizione e Malinovskyi sfruttando una barriera ballerina buca un incerto Sepe.

Sul pareggio la Dea ci crede, pressa e trova all’84’ la rete decisiva con un assolo del Papu Gomez che infila un tunnel all’ex Kurtic e beffa Sepe con un tiro a giro.

Finale con Muriel, Zapata e Gosens che falliscono il tris e con il Parma vicino al pareggio in mischia con Hateboer a salvare sulla linea di porta su Dermaku.

Vittoria di carattere a Parma, per un’Atalanta che ora deve battere l’Inter sabato sera.

Fabrizio Carcano

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *